Al momento stai visualizzando Un antipasto che racconta la storia: il vitello tonnato della Ville Gastronomia

Un antipasto che racconta la storia: il vitello tonnato della Ville Gastronomia

  • Categoria dell'articolo:La gastronomia

A La Ville Gastronomia offriamo tanti piatti tipici della cucina piemontese pronti per essere gustati in loco, direttamente a casa tua o in ufficio. Perfetto per chi lavora e desidera una pausa pranzo di qualità, offriamo una varietà di piatti tra cui l’insalata russa, i flan di verdure e la carne cruda. Ma il nostro vero fiore all’occhiello è il vitello tonnato di La Ville!

Il vitello tonnato: il simbolo della cucina piemontese

Il vitello tonnato è uno dei piatti tipici della cucina piemontese che racchiude in sé la storia e la passione di una terra ricca di tradizioni. Le origini di questo piatto affondano le radici nel XVIII secolo, quando la carne di vitello veniva servita fredda con una salsa a base di capperi, acciughe e uova sode. Nel corso del XIX secolo, la ricetta si è arricchita con l’aggiunta del tonno fino a diventare molto diffusa nei piemontesi e non solo.

Il vitello tonnato rappresenta l’incontro perfetto tra mare e monti, un binomio reso possibile grazie al commercio di acciughe che, dal Medioevo, si svolgeva tra le coste liguri e l’entroterra piemontese. Oggi gustare il vitello tonnato significa immergersi nella cultura gastronomica piemontese, assaporando la tradizione e la cura per la scelta degli ingredienti.

L’antipasto fresco e leggero

Questo antipasto freddo e delicato è perfetto per stuzzicare il palato nei caldi mesi estivi. L’affermazione del piatto risale agli anni ’60, periodo nel quale si è cominciato a consumare il vitello tonnato con il girello di fassona. La carne viene marinata nel vino bianco secco e aromi quali carota, sedano, cipolla e alloro per almeno mezza giornata, poi viene bollito in acqua con tutta la macinatura. Il girello viene poi tagliato a fettine sottili, così che il gusto della salsa tonnata faccia da padrone al piatto.

vitello tonnato

Le rivisitazioni

Il vitello tonnato è stato anche rivisitato da grandi chef. Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo ha creato il tonno vitello: il protagonista è il tonno che sostituisce la carne, ed è accompagnato da una salsa a base di tuorli d’uovo, polvere di acciuga, aceto bianco e olio di semi di arachidi. Questa inversione degli ingredienti, rendendo il tonno il protagonista, è stata fatta anche dallo chef stellato Heinz Beck.

Vieni a scoprire il nostro vitello tonnato ricco di gusto e tutte le altre delizie della nostra gastronomia. Ti aspettiamo!